SEO locale per ristoranti: attira clienti senza spendere in pubblicità

La SEO locale è un aspetto molto importante nella presenza online di un ristorante. Continuando il viaggio alla scoperta di “Recensioni Super”, in attesa dei prossimi casi studio, vedremo come questa disciplina coincide con il secondo step del processo, subito dopo l’analisi dei processi aziendali.

In un’epoca in cui la maggior parte delle persone si affida a motori di ricerca come Google per trovare tutto, dalla pizzeria più vicina alla migliore trattoria per una cena romantica, avere una forte presenza online è diventato indispensabile per i ristoranti.

Ma, come può un ristorante competere in un mercato così saturo, specialmente se non ha il budget pubblicitario di una grande catena? La risposta sta nell’ottimizzazione per i motori di ricerca (SEO) a livello locale. Questo articolo esplorerà tutte le specificità della SEO locale e vedremo perché risulta cruciale per i ristoranti di oggi.

Cos’è la SEO locale?

Il termine “SEO”, o “Search Engine Optimization”, si riferisce all’insieme di pratiche e tecniche finalizzate a migliorare la visibilità di un sito web sui motori di ricerca.

Quando parliamo di “SEO locale”, ci stiamo riferendo all’ottimizzazione di un’attività online per ricerche geo-localizzate, cioè quelle ricerche che includono termini come “vicino a me” o che sono specificamente orientate verso una città o una regione.

Mentre la SEO tradizionale si concentra sull’ottenere una posizione elevata nei risultati di ricerca per parole chiave più ampie, la SEO locale mira a raggiungere potenziali clienti che si trovano nelle immediate vicinanze dell’attività. Per questo è importantissima per i ristoranti.

Ad esempio, per un ristorante situato a Milano, non ha senso competere su termini come “miglior pizza”, perché il campo di concorrenza nazionale sarebbe enorme. Al contrario, ottimizzando per chiavi come “miglior pizzeria sui Navigli” o “pizzeria centro Milano”, il ristorante ha una maggiore probabilità di raggiungere clienti che sono effettivamente interessati e nelle vicinanze.

Questo approccio alla SEO ha guadagnato sempre maggiore importanza con la crescita della navigazione mobile. Con sempre più persone che utilizzano smartphone e altri dispositivi mobili per cercare attività nelle loro immediate vicinanze, essere visibili per le ricerche locali è diventato essenziale per qualsiasi attività fisica, anche per i ristoranti.

Questo è solo un assaggio dell’importanza della SEO locale per i ristoranti. Nel corso dell’articolo, approfondiremo le strategie e le tecniche specifiche che i ristoranti possono adottare per dominare la scena digitale locale e vedremo anche in cosa consiste il secondo step della configurazione di “Recensioni Super”.

6 motivi per i quali la SEO locale è cruciale per i ristoranti

Viviamo in un’era digitale e la connettività è diventata una parte importante del nostro quotidiano. Quando si tratta di mangiare fuori, sia che si tratti di un pranzo improvvisato, una cena importante o semplicemente una pausa caffè, molte persone si affidano ai motori di ricerca per prendere una decisione. Ecco alcune ragioni chiave per cui la SEO locale è fondamentale per i ristoranti:

  1. Ricerche geolocalizzate in aumento: Con l’incremento dell’uso di dispositivi mobili, sempre più consumatori effettuano ricerche geolocalizzate. Frasi come “ristoranti vicino a me” o “miglior gelateria a Roma” sono diventate comuni. Se un ristorante non è ottimizzato per queste ricerche, perderà una grande opportunità di attrarre clienti nelle sue immediate vicinanze;
  2. Intenzione di acquisto: Le ricerche locali spesso indicano un’alta intenzione di acquisto. Quando qualcuno cerca “pizzeria vicino a me”, c’è una buona probabilità che stia cercando un posto dove mangiare immediatamente. Essere visibili in questi momenti cruciali significa avere una chance maggiore di convertire un visitatore online in un cliente fisico;
  3. Concorrenza locale: A differenza delle grandi catene, la maggior parte dei ristoranti compete a livello locale. Attrarre clienti dalla propria area geografica è essenziale per la sopravvivenza. La SEO locale permette ai ristoranti di competere efficacemente sul loro territorio, garantendo che i clienti locali li trovino facilmente;
  4. Recensioni e reputazione: Le piattaforme di recensioni come TripAdvisor o Google My Business sono diventate fondamentali nel processo decisionale dei clienti. Una strategia efficace di SEO locale include la gestione e l’ottimizzazione di questi profili, assicurando che le recensioni positive siano ben visibili e che le negative vengano gestite in modo appropriato;
  5. Costi pubblicitari ridotti: La SEO locale, quando fatta correttamente, può ridurre la necessità di spendere in costose campagne pubblicitarie. Una volta che il sito web e le schede locali sono ottimizzate, possono continuare a generare traffico e clienti senza costi pubblicitari continui. Chiaramente dipende molto dalla concorrenza, se tutti nella tua zona spendono molto in Google Ads, sarà più difficile comparire nei risultati organici. A meno che non riesci a posizionarti stabilmente nella Top 10 di TripAdvisor della tua città, una vetrina fondamentale e raggiungibile con una strategia di gestione recensioni come “Recensioni Super”;
  6. Connessione con la comunità: Oltre agli aspetti tecnici, la SEO locale aiuta i ristoranti a costruire e rafforzare la loro connessione con la comunità. Evidenziando eventi locali, collaborazioni con altre attività o semplicemente mostrando un forte senso di appartenenza locale, i ristoranti possono costruire un legame più profondo con i loro clienti.

Come funziona la ricerca locale: i 4 step

Come abbiamo visto, quindi, la ricerca locale è un sottoinsieme della ricerca generale, focalizzata solo su risultati geograficamente rilevanti. Vediamo come funziona in pratica:

  1. Rilevamento della posizione: Quando si effettua una ricerca su Google o su altri motori di ricerca da un dispositivo mobile (o anche da un desktop se la posizione è abilitata), il motore di ricerca può determinare la posizione dell’utente. Questa informazione viene utilizzata per fornire risultati pertinenti alla posizione specifica.
  2. Intenzione locale: Non tutte le ricerche con una componente geografica contengono esplicitamente un luogo (come “pizzeria a Milano”). Molte ricerche, come “pizzeria vicino a me”, mostrano un’intenzione locale. I motori di ricerca interpretano questa intenzione e mostrano risultati locali pertinenti in base alla posizione dell’utente.
  3. Google My Business e Mappe: Uno degli elementi chiave della ricerca locale è la scheda Google. Quando gli utenti cercano attività locali, spesso vengono mostrate le schede di Google My Business, insieme a una mappa. Questi risultati sono basati sia sulla rilevanza che sulla vicinanza all’utente.
  4. Risultati organici localizzati: Oltre alle schede, Google mostra anche risultati organici basati sulla rilevanza locale. Ad esempio, la lista top 10 di Tripadvisor sarà sempre tra i primi risultati se qualcuno cerca “migliori ristoranti a Roma” o in qualsiasi altra città; anche per questo è importante avere un sistema di gestione recensioni e reputazione che faccia scalare le classifiche.

L’importanza delle parole chiave locali

Le parole chiave sono il fulcro della SEO, e quando si parla di SEO locale, le parole chiave con una componente geografica diventano essenziali. Ecco perché:

  • Mirano al pubblico giusto: Utilizzando parole chiave locali, i ristoranti possono assicurarsi di apparire davanti al pubblico giusto, cioè persone nella loro area geografica che stanno cercando i servizi che offrono;
  • Meno concorrenza: Mentre le parole chiave generiche come “miglior ristorante” potrebbero avere una concorrenza feroce, termini come “miglior ristorante a Bologna” avranno meno concorrenza, rendendo più facile per i ristoranti ottenere un posizionamento elevato;
  • Rilevanza aumentata: Le parole chiave locali sono altamente rilevanti per gli utenti che effettuano la ricerca. Se qualcuno sta cercando “trattoria tipica fiorentina”, è molto probabile che stia cercando un ristorante a Firenze;
  • Risultati di ricerca migliorati: L’uso di parole chiave locali nelle meta descrizioni, nei titoli e nel contenuto del sito può aiutare i motori di ricerca a comprendere meglio l’offerta e la posizione del ristorante, migliorando così la qualità e la pertinenza dei risultati di ricerca;
  • Adattamento alle ricerche vocali: Con l’aumento delle ricerche vocali attraverso assistenti digitali come Siri, Alexa e Google Assistant, le persone tendono a fare domande più naturali e specifiche. Frasi come “Dove posso trovare una buona osteria a Verona?” diventano comuni, e avere parole chiave locali ben ottimizzate aiuta i ristoranti a catturare anche questo tipo di ricerche.

Dunque, credo ti sembrerà ovvio il perché le parole chiave locali siano una componente essenziale per qualsiasi strategia di SEO locale: aiutano i ristoranti a posizionarsi davanti al pubblico giusto al momento giusto, aumentando la visibilità, la rilevanza per Google e, alla fine, portando più clienti (ben selezionati) in sala.

La seconda fase di “Recensioni Super”

Per tutti questi motivi, la seconda fase della configurazione di “Recensioni Super” consiste nell’individuazione delle parole chiave strategiche per la SEO locale.

Il mio lavoro si basa sul porre le giuste domande al cliente, elaborarne le risposte e trasformarle in una lista di parole chiave utili in base alla concorrenza locale. Questa lista di parole chiave servirà non solo per incorporarle in articoli web, testi del sito e social, ma anche nelle risposte alle recensioni.

Sì, anche quelle contano!

Chiaramente, bisogna farlo nel modo più naturale possibile, non serve riempire di parole a caso; la risposta ad una recensione deve sempre risultare convincente, personalizzata e in linea con il tono di voce del ristorante.

Così facendo, oltre a proteggere la nostra reputazione aziendale, si consolida una coerenza di significato che rende Google più consapevole dell’offerta della nostra attività locale, andando ad intercettare un pubblico sempre più mirato.

Ottimizzazione della scheda Google

Google My Business (GMB) è uno strumento fondamentale per la SEO locale, in particolare per i ristoranti. Quando gli utenti cercano ristoranti vicino a loro, le schede di Google My Business (oggi noto come profilo dell’attività di Google) sono spesso i primi risultati che vedono, insieme a una mappa.

Vediamo subito come ottimizzare al meglio la tua scheda.

1. Creare o rivendicare la tua scheda

Prima di poter ottimizzare la tua scheda Google, devi assicurarti di avere il controllo su di essa.

Se il tuo ristorante è nuovo o non ha mai avuto una scheda GMB, puoi crearne una googlando “Profilo dell’attività di Google”. Dopo aver fornito le informazioni richieste, Google invierà una verifica postale al tuo indirizzo per confermare la tua posizione.

Se, al contrario, il tuo ristorante esiste da un po’ di tempo, potrebbe già avere una scheda Google, anche se non l’hai creata tu. In questo caso, cerca il tuo ristorante su Google e clicca su “Sei il proprietario di questa attività?“. Segui le istruzioni per rivendicare la tua scheda.

2. Suggerimenti per una scheda ottimizzata

Una volta che hai il controllo della tua scheda, è il momento di ottimizzarla:

  • Assicurati che tutte le informazioni di base, come nome, indirizzo, numero di telefono e orari di apertura, siano corrette e aggiornate;
  • Seleziona le categorie che meglio rappresentano il tuo ristorante. Ad esempio, “ristorante italiano”, “pizzeria” o “gelateria”;
  • Carica foto attraenti e di alta qualità del tuo ristorante, dei piatti, dell’ambiente interno ed esterno. Queste immagini aiutano i potenziali clienti a farsi un’idea di ciò che possono aspettarsi;
  • Scrivi una breve descrizione del tuo ristorante, mettendo in evidenza ciò che ti rende unico, includi le parole chiave più importanti e menziona eventuali specialità o servizi offerti;
  • Google permette di creare post con offerte, eventi o novità. Questi post appariranno direttamente nella tua scheda e possono attirare l’attenzione dei potenziali clienti.

3. Le recensioni e il loro impatto sulla visibilità

Le recensioni sono una componente cruciale della tua scheda Google per 2 motivi:

  1. Influenzano la decisione dei clienti: Secondo vari studi, una grande percentuale di consumatori legge le recensioni online prima di prendere una decisione d’acquisto. Recensioni positive possono aumentare la fiducia, mentre recensioni negative, se non gestite correttamente, possono allontanare i clienti;
  2. Impattano sul ranking: Google considera la quantità, la qualità e la data delle recensioni come fattori nel determinare la posizione della tua scheda nei risultati di ricerca.

Per questo è necessario agire in 2 direzioni:

  1. Gestione attiva delle recensioni: Rispondi sempre alle recensioni, sia positive che negative. Ringrazia i clienti per i feedback positivi e affronta in modo professionale e costruttivo quelli negativi, offrendo soluzioni o spiegazioni quando necessario.
  2. Incoraggiamento delle recensioni: Incoraggia i tuoi clienti soddisfatti a lasciare recensioni positive. Puoi farlo attraverso dei cartelli nel tuo ristorante, richieste via email o attraverso i social media. (O con Recensioni Super, che ti permette di fare entrambe le cose!)

Ricorda, una scheda Google ben ottimizzata non solo migliora la visibilità del tuo ristorante sui motori di ricerca, ma serve anche come un punto di primo contatto con i potenziali clienti. Un’ottima presentazione e gestione possono fare la differenza nel convertire un visitatore online in un cliente reale.

Ottimizzazione del sito web del tuo ristorante

Il tuo sito web è la rappresentazione online del tuo ristorante e spesso serve come prima impressione per i potenziali clienti. Pertanto, bisogna assicurarsi che sia ben ottimizzato e non solo per la SEO locale. Vediamo le aree chiave su cui concentrarsi.

1. Design mobile-friendly

Con un crescente numero di utenti che accedono ai siti web tramite dispositivi mobili, è essenziale che il tuo sito web sia ottimizzato per una perfetta visualizzazione su smartphone e tablet. Un design responsive si adatta automaticamente alle dimensioni dello schermo dell’utente, garantendo una navigazione fluida e una buona user experience.

Assicurati che tutti i pulsanti, i link e gli altri elementi interattivi siano di dimensioni adeguate e facilmente cliccabili su dispositivi touch.

2. Velocità di caricamento del sito

Un sito pesante può frustrare gli utenti e farli abbandonare la pagina prima ancora che si carichi completamente. Le immagini di alta qualità sono essenziali per un ristorante, ma devono essere ottimizzate per il web per non rallentare il caricamento.

Assicurati che il professionista a cui ti affidi sappia come fare.

3. Contenuto localmente rilevante: blog, eventi e menu

Un blog può aiutarti a connetterti con la tua comunità locale. Si può scrivere su argomenti locali, come eventi in città, collaborazioni con altre attività locali o ingredienti di stagione provenienti da fornitori locali.

Se il tuo ristorante ospita o partecipa a eventi locali, assicurati di promuoverli anche sul tuo sito. Questo non solo attira visitatori al tuo ristorante, ma rafforza anche il tuo legame con la comunità.

Mantieni il tuo menu aggiornato e facilmente accessibile. Se possibile, includi descrizioni dettagliate dei piatti e delle bevande, mettendo in evidenza ingredienti locali o piatti speciali.

4. Backlinking locale e reputazione

Nel contesto della SEO, i backlink (ovvero i link di altri siti verso il tuo) sono essenziali per aumentare l’autorità e la visibilità di un sito web. Nel contesto della SEO locale, ottenere backlink da siti locali rilevanti può avere un impatto significativo sulla tua presenza online.

Parallelamente, costruire e mantenere una buona reputazione attraverso recensioni positive è fondamentale per guadagnare la fiducia dei clienti e influenzare positivamente la percezione del tuo ristorante.

5. Collaborazioni con aziende locali

Per ottenere backlink ed aumentare l’autorità del tuo sito non sottovalutare:

Partnership e sponsorizzazioni: Collabora con altre aziende locali, come negozi, cantine o eventi di comunità. Sponsorizzando eventi o partecipando a fiere, puoi ottenere backlink dai siti di questi eventi o organizzazioni.

Eventi congiunti: Organizza eventi congiunti con altre attività locali, come serate a tema o degustazioni. Questo non solo ti darà visibilità presso la clientela dell’altra attività, ma potrebbe anche portare a opportunità di backlink reciproco. Le persone adorano questo tipo di iniziative: in una promozione creata per un mio cliente ci è bastato mandare un paio di email alla lista più una campagna Facebook di appena 4 giorni (40€ di budget) per esaurire tutti i posti a disposizione!

Local PR: Fai scrivere articoli promozionali su blog locali o siti di notizie. Non solo potresti guadagnarti un backlink, ma stai anche posizionando il tuo ristorante come un’entità con autorità e conoscenza nel settore.

Directory locali: Assicurati di essere elencato in directory locali e guide di ristoranti, che spesso offrono opportunità di backlink. Anche se questi link sono di qualità inferiore, perché chiunque può iscriversi, comunque offrono un quadro più chiaro a Google.

Strategie per ottenere recensioni positive

Volendo essere sintetici, bisogna agire principalmente su 4 fronti (per approfondire leggi questo articolo):

  • Chiedi attivamente feedback: Al termine di un pasto o di un evento, incoraggia i clienti a lasciare una recensione. Puoi farlo verbalmente o attraverso piccoli promemoria sul tavolo o sul conto;
  • Facilita il processo: Rendi il processo di recensione il più semplice possibile. Ad esempio, fornisci link diretti con qr code per la tua scheda nei portali di recensione preferiti;
  • Rispondi alle recensioni: Che siano positive o negative, prenditi sempre il tempo per rispondere alle recensioni. Mostra gratitudine per i complimenti e affronta con cura e professionalità le critiche, cercando soluzioni costruttive;
  • Incentivi: Considera la possibilità di offrire piccoli incentivi, come sconti o omaggi, per incoraggiare le recensioni. Tuttavia, tieni presente che è illegale “comprare” recensioni non veritiere, quindi, evita di infrangere le policy delle piattaforme come TripAdvisor. L’obiettivo è incoraggiare feedback onesti, per stare tranquillo puoi affidarti a “Recensioni Super“.

Social Media e SEO Locale

Mentre la SEO tradizionale si concentra spesso su contenuti, parole chiave e backlink, non possiamo sottovalutare anche l’importanza dei social media nella promozione della visibilità locale di un’attività, in particolare per un ristorante.

Vediamo come i social media influenzano la SEO locale e come possono essere utilizzati per potenziare la presenza online del tuo ristorante:

  • Indicatore di Popolarità: Anche se i “mi piace”, le condivisioni e i commenti sui social media non sono fattori diretti di ranking, i motori di ricerca riconoscono comunque la popolarità e l’engagement come indicatori dell’importanza e della rilevanza di un’attività;
  • Aumento del Traffico: Un contenuto virale sui social può guidare un significativo traffico al tuo sito web. Questo aumento delle visite può segnalare ai motori di ricerca che il tuo sito è rilevante e popolare, influenzando positivamente il tuo ranking;
  • Profilo aziendale: Piattaforme come Facebook, Instagram e Twitter permettono di creare profili aziendali dove puoi inserire dettagli come l’indirizzo, il numero di telefono e l’orario di apertura, che aiutano nella consistenza del panorama locale.

Il Valore Aggiunto dei Social

I social media offrono un’opportunità unica di connettersi direttamente con i clienti e di costruire una comunità attorno al tuo brand. Questa connessione diretta e l’engagement che ne deriva non solo migliorano la tua visibilità online, ma possono anche influenzare direttamente e positivamente la percezione del tuo ristorante nella comunità locale.

Dunque, anche se i social media possono non avere un impatto diretto sulla SEO tradizionale, svolgono comunque un ruolo cruciale nella costruzione della visibilità, dell’autorità e della fiducia locale, tutti elementi essenziali per il successo di un ristorante nell’era digitale.

Conclusione

Spero di aver chiarito ogni tuo dubbio sulla SEO locale e sulla sua interconnessione con tante altre aree della tua attività.

Molti problemi dei ristoranti con cui collaboro sono spesso dovuti alla compartimentazione stagna delle attività, mentre i risultati migliori si ottengono da una strategia complementare e dalla comunicazione tra più settori: marketing e vendite, online e offline, SEO (risultati organici) e ADS (pubblicità) e così via.

Io posso essere un ponte per la tua attività, collegando tutto ciò e facilitando la comunicazione tra tutte le persone e professionisti coinvolti. Se hai bisogno di una mano puoi contattarmi qui.

Se invece vuoi capire meglio come funziona Recensioni Super, puoi visitare questa pagina e iscriverti anche alla newsletter (scrollando sotto il form contatti) per non perderti l’uscita dei casi studio che sto costruendo.

Buona sperimentazione!

tania gianturco
Tania Gianturco

Consulente di marketing: individuo le priorità e ottimizzo i processi per evitare sprechi di tempo e denaro.

Web copywriter freelance: scrivo testi su commissione per siti web, blog e pubblicità sui social.

Pizza lover: ogni fine settimana celebro il rito della lievitazione naturale della pizza, custodendone il segreto per le generazioni future.

Ti puo interessare anche:

una macchina da scrivere con un testo che spiega cosa fa un copywriter

Cosa fa un copywriter e come può aiutare la tua azienda a crescere

social media marketing per ristoranti

Social media marketing per ristoranti

instagram per ristoranti

Instagram per ristoranti: che sintomi ha la viralità?